SERVIZI ON LINE

CONSIP

Presenze on line

Portale Aziende

Banner PEC

INFORMAZIONE

Informatore  Ascom

GRANDA LAVORO

BRAINTV



 

NORMATIVA VIDEOSORVEGLIANZA



L’art. 4 della Legge 300/70 (statuto dei lavoratori) pone il divieto senza apposita autorizzazione dell’uso degli impianti audiovisivi e di altri apparecchi che abbiano la finalità di controllo a distanza dell’attività lavorativa e per tutela del patrimonio aziendale.

I soggetti interessati all’ottenimento dell’autorizzazione videosorveglianza sono gli esercizi commerciali e i soggetti privati che hanno almeno un dipendente e che intendono installare nei luoghi di lavoro un impianto di videosorveglianza.

È importante sapere che l’inosservanza  a queste disposizioni è punibile amministrativamente.

Si rammenta, inoltre, che gli impianti di videosorveglianza sono soggetti alle prescrizioni impartite dal garante per la protezione dei dati personali in ambito di privacy (Provvedimento in materia di videosorveglianza dell’8/4/2010).

In caso di sistemi collegati alle forze di polizia, occorre aggiungere uno specifico cartello informativo.

Si precisa infine che le immagini dovranno essere conservate per un periodo di tempo limitato (24h) e che rimane comunque inammissibile l’installazione di impianti di videosorveglianza in luoghi riservati esclusivamente ai lavoratori o non destinati all’attività lavorativa (es. bagni, spogliatoi, docce, armadietti e locali ricreativi).

Nella pratica, dunque, si tratterà di verificare se l’installazione delle telecamere sia compatibile con i principi di liceità, di necessità, di proporzionalità e di finalità sanciti dal Codice della Privacy e per ciò che riguarda, in particolare, la liceità del trattamento, se esso sia compatibile con il divieto sancito dallo Statuto dei lavoratori.

Nel casi sia già installato un impianto di videosorveglianza bisognerà disinstallarlo e svolgere al più presto tutti gli adempimenti sopra indicati per  non intercorrere in sanzioni.

Per ulteriori informazioni o per la richiesta di autorizzazione rivolgersi all’Ufficio Paghe Ascom Bra, tel.0172 413030 (int.2)






Per iscriverti alla nostra newsletter è sufficiente inserire la tua email nel campo sottostante.



Iscrivimi!




 

FORMAZIONE A DISTANZA | FAD

FAD

FORMAZIONE

FINANZIAMENTI

CONSORZI

CONSORZIO ZIZZOLA

CONSORZIO SALSICCIA

CONSORZIO PANE DI BRA

Banner Confcommercio Card


 

Soggetto Attuatore del Programma MIP - Mettersi in Proprio, iniziativa della Regione Piemonte co-finanziata con POR FSE Piemonte 2014-2020

 
Ascom Bra